background

Tipi

 

 

TIPI DI DIAMANTI

Tenendo presente vari fattori come l’assorbimento nell’ultravioletto e nell’infrarosso, la trasmissione della luce, la conducibilità termica ed elettrica e la presenza di atomi estranei nel reticolo cristallino, i diamanti sono stati divisi in 3 tipi: I, II e III. La tabella sottostante prende in analisi solo i diamanti di I tipo e di II tipo, in quanto presenti sul mercato. Il III tipo è relativo al diamante di origine meteoritica, denominato lonsdaleite, che cristallizza nel sistema esagonale, contrariamente al terrestre che cristallizza nel sistema cubico.

 

diamante4